Fabrizio Prevedello - secondo innesto - sito prevedello

Vai ai contenuti

Menu principale:

installation views archive
Fabrizio Prevedello,2° innesto dal Corchia alle Marmitte dei Giganti, 2010
2° innesto dal Corchia alle Marmitte dei Giganti, 2010
marmo Fior di Pesco innestato in cava di Bardiglio, dimensioni ambientali, intarsio cm 20x19,5x3
doc. video 6’49’’

2nd grafting of a Fior di Pesco marble inlay (20 x 19.5 x 3 cm) taken from Mount Corchia onto the wall of a Bardiglio marble quarry in the Marmitte dei Giganti area, 2010, doc. video 6’49’’


Recupero un pezzo di marmo Nero del Belgio tra gli scarti di una segheria di Seravezza, lo lavoro in studio, infine raggiungo a piedi una cava e lo inserisco nella parete tagliata.
La camminata solitaria, l’attraversamento del paesaggio costituisce una parte importante dell’opera.
Il piccolo intarsio dialoga con le dimensioni smisurate degli spazi della cava. Silenzioso e solitario, rimane a testimonianza di un’azione che si è svolta in assenza di pubblico.
Questi video documentano un tipo di intervento scultoreo, ripetuto in diverse varianti, intitolato “Innesto”, un intarsio realizzato in alcune cave dismesse delle Alpi Apuane, in Toscana e nelle Dolomiti Venete.

I recover a piece of black Belgian marble from the scrap of a rock mill in Seravezza, l work it in my studio, then I walk to a quarry and insert it into the cut wall.
The solitary hike and the landscape are both important parts of the work.
This tiny inlay is placed into communication with the quarry’s booming, boundless spaces. Silent and alone, it testifies to an act performed before no one.
These videos document a form of scultoreo intervento scultoreo repeated in diverse variants entitled “Innesto/Grafting”, an inlay made in various abandoned quarries in Tuscany’s Apuan Alps and the Dolomiti Alps in the Veneto.
Torna ai contenuti | Torna al menu